Il polmone come attore della sindrome metabolica

Venerdì 4 maggio, presso l’Hotel Michelangelo (Piazza Luigi di Savoia, 6 – 20124 Milano), si terrà il corso “Il polmone come attore della sindrome metabolica”, organizzato dal Prof. Livio Luzi, Direttore dell’Area di Endocrinologia e Malattie Metaboliche dell’IRCCS Policlinico San Donato e dal Prof. Vincenzo Valenti, Responsabile dell’Unità Operativa di Pneumologia e del Centro antifumo dell’IRCCS Policlinico San Donato.

Lo scopo del corso è quello di puntualizzare il ruolo del polmone e delle patologie polmonari nel contesto della sindrome metabolica e più in generale della cronicità. Infatti, i pazienti con patologia polmonare hanno, di norma, una ridotta funzione respiratoria e un relativo ridotto consumo di ossigeno che predispone ad alterazioni nutrizionali e metaboliche che sono alla base della sindrome metabolica. Sovrappeso, dislipidemie, iperuricemia, ipertensione arteriosa si associano frequentemente a patologie croniche dei polmoni avendo come minimo comune denominatore metabolico la insulino-resistenza. L’evento è indirizzato anche ai Medici in Formazione delle Scuole di Specializzazione in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo e delle Malattie dell’Apparato Respiratorio.

La partecipazione al corso è gratuita e a numero chiuso (70 posti disponibili).

Cliccare qui per iscriversi

Il corso è rivolto ai Medici Chirurghi (Discipline: Allergologia e Immunologia clinica, Cardiologia, Endocrinologia, Geriatria, Malattie dell’apparato respiratorio, Malattie metaboliche e diabetologia, Medicina del Lavoro, Medicina Interna, Medicina dello Sport, Medici di Medicina Generale, Nefrologia, Scienza dell’alimentazione e dietetica), ai Biologi, ai Dietisti e agli Infermieri. Prevede l’attestazione di n° 6 crediti formativi ECM.

Consulta il programma del convegno:

Il polmone come attore della sindrome metabolica
X